Recensione Streakk: 5 motivi per starne alla larga.

In questo articolo, analizzerò alcuni motivi per cui dovresti stare alla larga dall’ennesimo ponzi, Streakk.

I motivi sono legati alle loro promesse di marketing, e alle persone che stanno promuovendo questo progetto.

Non approfondirò gli aspetti tecnici, già ampiamenti discussi dalla testata Decripto.org in un articolo dedicato, che puoi leggere cliccando qui.

Detto questo, cominciamo.

Streakk è illegale in Italia?

La società Streakk si occupa di investimenti in criptovalute.

Non ha sede in Italia, e non è registrata come operatore per le valute virtuali nella sezione speciale del registro dei cambiavalute (OAM), obbligatorio per chiunque intenda lavorare con gli italiani.

Eppure, come dimostra il Top Promoter svizzero Montemarano, stanno raccogliendo investimenti da risparmiatori privati non solo italiani, ma in tutta Europa.

Senza alcuna autorizzazione o licenza.

Pertanto, Streakk risulta illegale in Italia.

Fonte: OAM

Società e fondatore di Streakk.

Streakk sarebbe guidata dal fondatore e CEO Suki Chen, il cui vero nome è Sukijami Chendrawan.

Nonostante sia indonesiano, nei video di presentazione millanta la cittadinanza singaporiana.

Secondo la biografia di Chen su Streakk, è un “imprenditore esperto con un curriculum di successi”.

Il profilo LinkedIn di Chen mostra una formazione iniziale nel campo delle assicurazioni vita.

Pare infatti che lavorasse per la HnwaLife, con il numero di tesserino 91502038.

Avrebbe poi ricoperto un breve ruolo dirigenziale in Odem, prima di avviare una serie di progetti falliti nel campo delle blockchain.

Chen sembra essersi reinventato come “guru della blockchain” solo verso la fine del 2018.

Per quanto riguarda Streakk, il profilo LinkedIn di Chen ci dice che dovrebbe stato lanciato nel 2019, ma questo è falso.

Il dominio del sito web di Streakk non è stato registrato fino al 21 maggio 2022, quindi Streakk non esisteva prima di allora.

Secondo il suo profilo LinkedIn, Streakk ha una sede a Dubai e una a Singapore.

Questo è tipico dei crypto-Ponzi.

Il sito web di Streakk fornisce i dettagli di un ufficio a Singapore, ma non è chiaro se Streakk abbia una reale presenza fisica lì.

Decripto ha già messo in discussione il suo curriculum.

Da notare il suo coinvolgimento in una cripto-truffa precedente, “S Block”, con il nome di Suki Chendrawan.

Fonte: Hash.Kr

Il team tecnico Streakk.

Streakk è presentato come un progetto decentralizzato sviluppato da un team di grandi sviluppatori con comprovata esperienza di molti anni in aziende come Cardano, PayPal, Adobe, IBM, eBay, DELL, GovTech, Netflix, MasterCard e molti altri.

In un primo momento, il sito collegava ogni foto del team ai loro profili social, rivelatisi poi tutti fasulli e creati ad arte da una sola persona.

Analizzando le foto del team con una intelligenza artificiale (IA), si ottiene come risultato che tutte le foto appaiono fasulle, e ottenute tramite un’altra intelligenza artificiale.

L’applicativo ha anche trovato i volti originali delle ignare vittime, che non pubblico per privacy.

In poche parole, nessuno del team esiste realmente.

Anche il taglio delle foto è tipico dei generatori di volti fasulli, come ThisPersonDoesNotExist.

Attraverso un’altra applicazione AI, per il confronto dei tratti somatici, non sono stati trovati account social o altre foto online collegate a questi presunti tecnici.

Anche cercando i nomi online, non solo nessuno di loro sembra esistere davvero, ma non compaiono nemmeno tra gli ex dipendenti delle aziende citate.

Per non parlare del fatto che nessuno di loro ha account diversi da quelli già segnalati come fasulli.

Gli stessi nomi e cognomi sembrano essere stati generati casualmente, o rubati dal web.

Copertura mediatica Streakk.  

Come accennato da Decripto, gli unici articoli esistenti online sul fondatore o sull’opportunità, sono tutti articoli a pagamento (sponsored), comparsi contemporaneamente in rete.

Anche questo è un segnale d’allarme che non andrebbe trascurato.

I Promoter Streakk in Italia.

Quelli che stanno mettendo la faccia in questo progetto in Italia, sono il vero motivo per cui dovresti stare lontano da Streakk.

  • Antonio Montemarano, già Doppio Diamante Streakk a pochi mesi dal lancio, ha promosso precedentemente gli schemi piramidali Brutus, Mind Capital, HyperVerse e Meta-Utopia.
  • Davide Lombardi ha promosso in passato fra le altre OneThor, Dubli, OneCoin e MindCapital, schemi ponzi collassati che hanno lasciato centinaia di migliaia di vittime a becco asciutto. Qui un articolo di approfondimento sul passato di Lombardi, comparso sul giornale online You-ng
  • Max Dramisino, già Top Promoter in Italia di schemi piramidali come Organo Gold (sanzionata anche in Italia), Conligus, e in ultimo di Neworkoin/Neworkom/uLyfe, sparita nel nulla qualche anno fa, e che vede oggi decine di migliaia di vittime impegnate nel cercare di recuperare i loro soldi dal fondatore Andor Viragh.

Fonte: Linkedin.

Insomma, qui non sto certo dicendo che siamo davanti a tre truffatori.

Ma senza timore di smentita, abbiamo a che fare con tre personaggi che non riescono a distinguere una vera opportunità di network marketing, da uno schema piramidale fatto e finito.

E’ chiaro anche dai loro messaggi, che hanno molta confusione a riguardo, come ad esempio questo, tratto dalla bacheca di Antonio Montemarano:

Certo, loro ci avranno anche guadagnato, ma quanti dei loro reclutati possono dire altrettanto?

In qualunque schema piramidale c’è chi guadagna. Il problema è he lo fa a discapito delle vittime.

In conclusione.

Ci troviamo palesemente di fronte all’ennesima truffa in stile HyperVerse o FVP Trade.

Realizzata in maniera approssimativa.

Pertanto, il mio consiglio è di stare alla larga da Streakk.

Networker avvisato, mezzo salvato.

Qui un articolo per approfondire, su BehindMLM (in inglese).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.