Quotidiano Austriaco smaschera ufficialmente Lyconet.

Il Der Standard è uno dei 10 quotidiani nazionali più diffusi in Austria. Nell’edizione del 23 luglio, sia in formato cartaceo che in edizione online, è uscito un articolo dal titolo: Riportiamo di seguito le parti salienti, tradotte in italiano, dell’articolo che è disponibile a questo indirizzo (in lingua tedesca). Vietata in Norvegia, debiti fiscali […]

Continua a leggere

Il Tribunale respinge la richiesta di liquidare BlockChain Global.

Una delle “prove” a sostegno della legalità di HyperFund, secondo i gonzi che ancora la difendono, sarebbe la licenza ottenuta in Australia da Ryan Xu per operare nel settore. La licenza è disponibile a questa pagina. Quello che non fanno i gonzi, è scorrere ulteriormente la pagina, per arrivare alla sezione Documents, dove troviamo tre […]

Continua a leggere

HyperTech lancia lo schema piramidale “HyperMining”

Quando uno schema piramidale supera i 6 mesi di vita, di solito il flusso di cassa in entrata non è più in grado di sostenere il flusso di cassa in uscita, dato dalle promesse di marketing di guadagno fuori da ogni logica di mercato finanziario. Detto in maniera più semplice, quando uno schema piramidale promette […]

Continua a leggere

La “Banca di Russia” segnala Lyconet come Schema Piramidale

Il 1° giugno 2021, la Banca centrale della Federazione Russa ha aggiunto Lyconet (e società collegate) alla lista nera delle aziende illegali, perchè presenta “segni di schema piramidale”. Così, la Russia si va ad aggiungere alla lista di Paesi in cui Lyconet è stata contrassegnata come truffa ai danni dei consumatori, che comprende, fra gli […]

Continua a leggere
1 2 3 14