Le fondazioni Lyoness cancellate in Svizzera per “mancanza di fondi”!

Secondo un report del giornalista Ben Ecker sul suo blog, Le fondazioni Lyoness “Child & Family Foundation” e “Greenfinity Foundation” sarebbero state cancellate dall’Autorità di Vigilanza in Svizzera per “mancanza di fondi“!

Mi limito a tradurre e adattare quanto si evince da un articolo sul blog di Ben Ecker (link in fondo all’articolo), che vi ho presentato in altre occasioni come responsabile di uno studio legale a difesa delle vittime dello schema piramidale Lyoness.

Nei siti web delle sue due fondazioni “Child & Family Foundation” e “Greenfinity Foundation”, MyWorld ha sostituito i riferimenti delle fondazioni svizzere con le corrispondenti associazioni austriache, eliminando contestualmente il nome “Lyoness” dai loghi e dalle pagine web delle due associazioni.

In modo silenzioso e discreto, gli esponenti di Lyoness/MyWorld hanno permesso la cancellazione delle fondazioni svizzere e le hanno sostituite con le associazioni austriache che portano lo stesso nome.

Come si evince anche dagli imprint dei siti web relativi:

Secondo le nostre informazioni, MyWorld non ha mai annunciato la cancellazione ufficiale delle due fondazioni, sebbene siano confermate dalle autorità.

Vediamo insieme quanto contenuto nei documenti dell’UFRC svizzero (Ufficio federale del registro di commercio).

Per quanto riguarda la “Child & Family Foundation”:

“La fondazione viene disciolta secondo il decreto dell’Autorità di Vigilanza del 14 dicembre 2018. La fondazione verrà cancellata”.

Tale decreto è stato emesso il 24 dicembre 2018, e pubblicato il 9 aprile 2019.

Per quanto riguarda la “Greenfinity Foundation”:

“La fondazione viene disciolta secondo il decreto dell’Autorità di Vigilanza del 15 gennaio 2019. La fondazione verrà cancellata”.

Tale decreto è stato emesso il 15 gennaio e pubblicato il 4 luglio 2019.

Grosse somme di denaro trasferite dalla Svizzera.

Mentre si procedeva alla costituzione delle fondazioni in Svizzera, venivano costituite in Austria le due associazioni omonime (Child & Family Foundation, fondata il 23 gennaio 2004 e Greenfinity Foundation, fondata il 29 dicembre 2016).

Risulta evidente che i cosiddetti “viaggiatori” incaricati delle due fondazioni, pur ufficialmente provenienti dalla Svizzera, abbiano iniziato i loro viaggi, ad esempio quelli per la Tanzania, da Vienna, portando talvolta con sé somme di denaro a cinque cifre.

Queste somme sono mai state dichiarate al momento della partenza dalla Svizzera?

Lo staff di Ben Ecker sta scavando più a fondo su questa vicenda, per dare una conferma o una smentita.

La pubblicità continua nonostante la cancellazione.

Sebbene la Child & Family Foundation e la Greenfinity fossero già state cancellate dal decreto ufficiale in Svizzera, hanno continuato a farsi pubblicità sui Media, sfruttando come base la loro sede austriaca.

Ad esempio, il 14 agosto 2019 la fondazione è stata promossa con l’iniziativa “All-in-one drinks for the Philippines” tramite l’Agenzia di stampa austriaca (APA).

(Fatto confermato da questo articolo).

Questo è quanto, fino ad ora.

In questo momento evitiamo di aggiungere altro.

Ben Ecker sostiene che entrambe le fondazioni siano state chiuse dall’autorità di vigilanza Svizzera per aver usato in maniera impropria i fondi.

Al momento non abbiamo potuto visionare i documenti che attestino la motivazione. Attendiamo aggiornamenti.

[Fonte: BEKm (in inglese)]

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments